-

Città d'arte

Venezia

venezia gondole

Un vero gioiello, un luogo magico e meraviglioso. Non bastano gli aggettivi per descrivere Venezia, la sua particolarità, la sua eleganza, i suoi mille aspetti. Qui la storia e l’arte si incontrano, in una città che è stata crocevia di culture e di scambi commerciali e che oggi conserva intatto il fascino di sempre. Ecco alcune indicazioni sui luoghi che potrete visitare.

Piazza San Marco e la Basilica
La piazza è il cuore della città. Vi si trova la Basilica di San Marco rivestita da mosaici che raccontano la storia della Serenissima. La sua forma a croce greca è sovrastata da cinque cupole. È la terza Basilica dedicata a San Marco: le prime due andarono distrutte. L'interno è rivestito di mosaici a fondo oro che raffigurano passi biblici e allegorici. Inizialmente, era la cappella dei Dogi della Repubblica di Venezia.

Il Palazzo Ducale
A fianco della Basilica sorge il Palazzo Ducale. Fu sede del governo della Serenissima, e la sua costruzione risale al XV secolo. Attualmente il Palazzo è un museo, con opere dei migliori artisti veneziani: la Biblioteca Sansovina, che si trova al suo interno, ospita spesso delle mostre temporanee. Segnaliamo la bellissima Sala del Maggior Consiglio, il Ponte dei Sospiri, le carceri e i Piombi. Di fronte al Palazzo Ducale sorge il campanile di San Marco. Fu costruito nel 1173 e restaurato da Bartolomeo Bon nel XV secolo. Nel 1902 e venne interamente ricostruito.

Ponte di Rialto
Il Ponte di Rialto è opera di Andrea Da Ponte e fu costruito nel 1591. Sui lati del corpo centrale si trovano negozi di lusso mentre, alla fine del ponte, sorge la pescheria e la chiesa di San Giacomo di Rialto.

Altri monumenti veneziani
Arsenale: antica fabbrica, grande esempio più importante di architettura preindustriale. Oggi ospita le esposizioni della Biennale Chiesa di Santa Maria della Salute: costruita come un ex voto da parte dei veneziani a causa della peste che nel 1630 colpì la città. Basilica di Santa Maria gloriosa dei Frari: è situata nell'omonimo Campo dei Frari ed è dedicata all'Assunzione di Maria.
I canali principali I canali principali di Venezia sono: - Il Canal Grande, che “taglia in due” la città - Il Canale della Giudecca che separa il centro storico propriamente detto dall'isola della Giudecca.

Per maggiori info su Venezia
venezia logo


Padova

padova

Città vivace che offre arte e cultura, a Padova si trovano la Basilica di Sant’Antonio, patrono della città e la Cappella degli Scrovegni nella quale è possibile ammirare i dipinti di Giotto.
Intitolata a Santa Maria della Carità, la Cappella fu fatta costruire ed affrescare tra il 1303 e il 1306 - a beneficio della sua famiglia e dell'intera popolazione padovana - da Arrigo degli Scrovegni
Padova è anche conosciuta come la città dei musei come il Museo Archeologico, il Museo d’arte moderna e medioevale dove si trovano esposti la Croce di Giotto del Trecento, i quadri di Tintoretto e di Tiepolo.
Nei dintorni di Padova consigliamo una visita alla casa di Francesco Petrarca, ad Arquà.
Di Padova segnaliamo il Palazzo della Ragione, detto anche il Salone ( perché il piano superiore è costituito da un’unica grande sala): esso si affaccia su Piazza delle Erbe e Piazza della Frutta, che ogni giorno si animano e si colorano grazie al vivace mercato.

Vicino a Padova, vicino ai colli Euganei, vale la pena di visitare la casa di Petrarca, nei pressi di Arquà.

Per maggiori info su Padova
padova turismo


Treviso

treviso

Cinta da mura cinquecentesche Treviso è una bella ed elegante città il cui cuore è rappresentato da Piazza dei Signori.
Di Treviso segnaliamo le chiese di San Nicolò, San Francesco, Santa Maria Maggiore e infine il Palazzo dei Trecento o Palazzo della Ragione, che presenta un’antica Torre risalente al 1265.

Accanto al Duomo sorge un prezioso Battistero del XI – XII secolo con nicchia affrescata da Gentile da Fabriano.
Di grande interesse è il Museo Civico Luigi Bailo con le sue tre sezioni: Archeologica, la Pinacoteca e la Galleria d’arte moderna con testimonianze artistiche di fine ottocento alla seconda metà del novecento. Treviso è famosa anche per il buon bere e per il buon cibo. Non perdetevi l’occasione di conoscere antiche e suggestive Osterie e locande dove potrete degustare ottimi vini e le pietanze tipiche della zona.

Di grande attrattiva e di grande fascino sono le Ville Venete che si trovano in mezzo al verde sulla strada del Terraglio. Fra queste segnaliamo Villa Giustinian a Roncade e Villa Albrizzi a S. Trovaso.

Per maggiori info su Treviso
treviso turismo


Portogruaro

portogruaro

Fondata nel 1140 Portogruaro fu, proprio come dice il nome, un porto commerciale fluviale, piuttosto fiorente durante il dominio veneziano.

Durante la dominazione veneziana, pur facendo parte del territorio friulano,Portogruaro conosce un periodo di prosperità grazie ai traffici dei prodotti delle campagne circostanti, agevolati dalla navigabilità del Lemene.

Con il declino di Venezia e con il trattato di Campoformido Portogruaro viene ceduta all'Austria e successivamente a seguito della Terza guerra di indipendenza italiana, Portogruaro entra a far parte del Regno d'Italia.

Fra i Musei segnaliamo il Museo Nazionale Concordiese e il Museo Paleontologico "M.Gortani" e i pregevoli palazzi quattrocenteschi. La piazza principale è Piazza della Repubblica, dove di trova il Palazzo Municipale in stile gotico.

 

VISITE GUIDATE 2017:

Tutti i giovedì, fino a fine settembre, visita guidata di Portogruaro con guida in lingua ed aperitivo finale, poi tempo libero per visitare il grande mercato cittadino. 

Visita a Concordia Sagittaria e Portogruaro, nelle date 29/04 – 18/05 – 27/05 – 03/06

Visita a Portogruaro in concomitanza con le manifestazioni “Città Viva – Mercoledì musicali” e “Festival internazionale di Musica”

Visita a Concordia Sagittaria in concomitanza con la fiera “Santo Stefano"

Servizio organizzato da TVO – Tour in Venice Otherlands. Richiedi informazioni presso la Reception, oppure visita il sito www.tvo.srl.

visiteguidate veneziaorientaletours  visiteguidate portogruaroTVO

 

Per maggiori info su Portogruaro
portogruaro comune


Udine

udine san giacomo

Udine è una città che conta, fra i suoi monumenti più famosi, il Duomo, la loggia del Lionello e il Palazzo Arcivescovile affrescato dal Tiepolo.

La Loggia del Lionello si trova in Piazza Libertà ed è un esempio di stile gotico veneziano. Fu iniziata nel 1448 ad opera di Bartolomeo delle Cisterne su disegno dell'orafo Nicolò Lionello. Fu terminata nel 1457.

Un terribile incendio che la colpì e distrusse nel 1876 ed il suo restauro fu affidato ad Andrea Scala che tenne fede ai disegni originali. Le opere che erano presenti all'interno si trovano attualmente nel museo della città. Fra queste ricordiamo il ciclo di tele della Serenissima Repubblica di Venezia e la Madonna con Bambino di Giovanni Antonio de' Sacchis (1516).

Sulla medesima piazza si affaccia la Torre dell'Orologio che fu fatta costruire dal pittore Giovanni da Udine nel 1527. Alla sua sommità troviamo i due mori che battono le ore, sculture datate 1850.

Uno dei simboli di Udine è il Castello che si trova sul colle che sovrasta la città. Non vi è una data precisa che indica il periodo in cui fu costruito. Di certo è stato spesso rimaneggiato: nel 1517, dopo un terremoto iniziò la sua ricostruzione che terminò ben trent’anni dopo.
Oggi il Castello è sede dei Civici Musei e delle Gallerie di Storia e Arte.

Per maggiori info su Udine
udine comune


Trieste

TS Castello-miramare

Città di confine, che si posa dolcemente sul mare, Trieste è una città di intensa bellezza che racconta, attraverso i suoi palazzi ed il suo paesaggio, una storia alla quale hanno contribuito i molti gruppi etnici che l’hanno abitata e che tutt’oggi le conferiscono uno spirito vivace e cosmopolita.

Arte, letteratura e luoghi di culto
Culla artistica e letteraria per molti intellettuali (Italo Svevo, James Joyce e Umberto Saba tanto per citarne alcuni) Trieste ha sempre dimostrato un’attitudine all’apertura e alla convivenza. Lo testimoniano i luoghi di culto che fanno capo a diverse religioni: la Cattedrale di San Giusto del XIV secolo che sorge sull’omonimo colle, la Chiesa Greco- Ortodossa di San Nicolò decorata da magnifiche icone orafe, la Chiesa Serbo- Ortodossa di San Spiridione e il Tempio Israelitico, una delle Sinagoghe più grandi d’Europa.

I caffè storici
Trieste è anche la città dei caffè storici: il caffè San Marco, frequentato da grandi letterati, il Caffè degli Specchi che si trova sulla bellissima Piazza Unità, salotto della città dove sorge il palazzo del Comune Trieste è anche conosciuta come la città della scienza: qui si trovano infatti il Centro Internazionale di Fisica Teorica, il Laboratorio di Luce di Sincrotrone, il Laboratorio dell’Immaginario Scientifico e il principale parco scientifico italiano AREA Science Park.

Nei dintorni di Trieste potrete visitare:

  • Il Castello di Miramare, che fu residenza di Massimiliano d’Austria, fratello dell’imperatore Francesco Giuseppe, e della moglie Carlotta
  • Il Sentiero Rilke, tra Duino e Sistiana , dedicato a Rainer Maria Rilke che qui scrisse le Elegie Duinesi
  • La Grotta Gigante è la più grande cavità turistica del mondo. Le sue stalattiti e stalagmiti creano uno spettacolo mozzafiato

Per maggiori info su Trieste
trieste discover

Scroll to top